Seguici anche su Facebook...

Giovedì, 06 Giugno 2013 08:46

Clafoutis di ciliegie

Il Clafoutis è un dolce caratteristico della Francia originario della zona di Limousin. Ne esistono moltissime varianti ed è possibile personalizzarlo con quasi qualsiasi tipo di frutto di stagione.

La tradizione narra che il nome derivi dal dialetto “Clafir”, che significa decorare, e fosse uno dei pasti portati con sé dai contadini durante la raccolta del fieno.

Quello che vi proponiamo oggi è il clafoutis di ciliegie che sfrutta l’ampia disponibilità di questo straordinario frutto nel mese di giugno.

Ingredienti:

  • 500 gr di ciliegie
  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • 200 ml di latte
  • 2 cucchiai di brandy
  • burro per imburrare la teglia
  • zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione:

Si tratta di una preparazione molto semplice. Gli ingredienti utilizzati sono sufficienti per una teglia del diametro di 26-28 cm.

Preriscaldare il forno a 180°.

Lavate le ciliegie, privatele del peduncolo e asciugatele; quindi denocciolatele (anche se nella ricetta originale francese erano intere) e disponetele uniformemente sulla teglia precedentemente imburrata.

Preparate l’impasto che, una volta ultimato, avrà la consistenza di una pastella.

Unite in una terrina capiente le uova con lo zucchero e montatele con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Quindi aggiungere la farina e la vanillina setacciate e mescolare evitando la formazione di grumi.

Unire il latte a filo fino a che il composto non risulterà liscio ed omogeneo; quindi unire il brandy.

Infornare per 40-45 minuti fino a che non si formerà una crosticina dorata.

Togliere dal forno e spolverizzare con dello zucchero a velo.

Ideale se servito ancora tiepido.

Buon appetito!

Letto 1542 volte
Powered by Tun2U Digital Agency - Copyright - Tun2U S.r.l. Via Caterina Fieschi, 8 00151 Roma - P.I. 13017881007 REA: RM1418006