Seguici anche su Facebook...

Martedì, 04 Ottobre 2016 13:33

L'impiego dei fiori in cucina

Siamo abituati ad utilizzare i fiori principalmente per fare un regalo o per addobbare feste, matrimoni, ricorrenze speciali,bouquet. Esistono in natura un numero di fiori decisamente imbarazzante che sono caratterizzati da colori, proprietà, odori, completamente differenti, ma nonostante questa immensa varietà, c' è sempre quello in cui ci immedesimiamo e che diventa il nostro fiore per eccellenza.

Fin dai tempi antichi, in particolare nella cultura cinese o greca, molti tipi di fiori venivano utilizzati in cucina. Anche la tradizione culinaria italiana utilizza, anche se spesso non ci facciamo caso, alcuni fiori, come per esempio i fiori di zucca. Attualmente diciamo che questa tendenza si sta evolvendo e sono sempre di più le ricette che prevedono l'utilizzo di fiori e sono sempre di più il numero di persone che utilizzano i fiori come ingredienti per cucinare.

Probabilmente questo boom è dovuto ai programmi culinari trasmessi in tv che sicuramente hanno inserito molte varianti nel modo di cucinare uno stesso alimento. I fiori possono essere utilizzati freschi, secchi, sotto forma di olii essenziali, o di sciroppo e possono dare colore ad una pietanza, sapore o speziarla. Giocare con i fiori in cucina può essere estremamente stimolante,divertente e creativo. Oltre i classici fiori come rosa, garofano, girasole, possiamo integrare quelli delle piante aromatiche come quelli della salvia, della menta e del rosmarino. Ovviamente bisogna seguire delle regole precise quando si acquistano fiori online e si intende mangiarli, bisogna sapere se sono commestibili, se sono stati trattati con additivi o altre sostanze nocive, bisogna utilizzare solo i petali evitando pistilli e gambi, non bisogna coglierli per strada perchè non sappiamo se hanno subito contaminazioni.

Insomma la scelta deve essere ponderata e controllata in quanto stiamo scegliendo di mangiarli e non semplicemente li prendiamo per abbellire un vaso o un centrotavola. La soluzione migliore sarebbe quella di comprare i fiori online in modo da poter indagare quale sia la provenienza, approfondire se possono essere nocivi e soprattutto capire per quali ricette potrebbero essere utilizzati. I siti online che si occupano della vendita e della consegna a domicilio di fiori sono veramente tanti e sono molto graditi al pubblico in quanto riescono ad offrire prodotti di qualità, spesso certificati, senza scomodare l'acquirente che con un paio di click può avere a disposizione tutti i fiori che desidera.

Letto 970 volte
Powered by Tun2U Digital Agency - Copyright - Tun2U S.r.l. Via Caterina Fieschi, 8 00151 Roma - P.I. 13017881007 REA: RM1418006