Seguici anche su Facebook...

Mercoledì, 17 Aprile 2013 16:21

Fragole, l’ingrediente del mese: vi sveliamo proprietà e trucchi

La stagione estiva sembra essere finalmente alle porte e, insieme al fatidico “cambio di stagione” che ogni anno vede protagonisti i nostri capi di abbigliamento, arrivano nuovi gusti e sapori sulle nostre tavole. Con l’arrivo del caldo, infatti, si ha voglia di prodotti rinfrescanti e facili da preparare con un occhio di riguardo alla linea; sicuramente frutta e verdura, soprattutto in estate, diventano protagonisti indiscussi dell’alimentazione. Consumati come merenda o come ingrediente principale di gustose ed elaborate ricette l’invito è sempre quello di preferire prodotti italiani e di stagione.

Tra le tante varietà che il nostro territorio offre in questo periodo, oggi vorremmo dedicare questo spazio alle fragole.

La stagione delle fragole, 5 buoni motivi per mangiarle

Ma qual è la “vera” stagione delle fragole? Quando comprarle? In realtà il clima tendenzialmente favorevole e l’abilità dei nostri agricoltori hanno permesso la coltivazione delle fragole pressocché in tutti i periodi dell’anno con piccoli accorgimenti e differenze regione per regione.

Le fragole precoci in Italia sono coltivate tutte all’interno di piccole serre che favoriscono una maturazione prematura creando all’interno del tunnel di plastica un microclima ideale al riparo da sbalzi termici. Nel Sud Italia le prime vengono raccolte già a fine Febbraio, nelle regioni settentrionali si deve aspettare la prima decade di Aprile. In seguito, a distanza di circa 3 settimane maturano le fragole a campo aperto e questa stagione si estende, al Nord, dai primi di Maggio a metà Giugno.

Abbiamo raccolto per te alcuni dati pubblicati da scienziati e dietisti riconosciuti in tutta Italia. Ci piace comunque ricordare che questo non è un blog di medicina, ma si limita a riportare i maggiori studi del settore. Noi di Ristorantifiumicino.com amiamo mangiare, ma amiamo mangiare bene!

  • Le fragole aiutano il metabolismo
    Le fragole sono composte per oltre il 90% da acqua; questo le rende perfette alleate per il mantenimento della tua linea: idratano le cellule dell’organismo senza appesantirlo con un eccessivo apporto calorico; sono ricche di enzimi e fibre che notoriamente aumentano il senso di sazietà e regolarizzano l’intestino;

  • La vitamina C contro le rughe e la cellulite
    La vitamina C contenuta nelle fragole favorisce l’assorbimento del ferro e la produzione di collagene; quest’ultima è una proteina che previene le rughe e rafforza i capillari riducendo così la ritenzione idrica e l’insorgere della cellulite;

  • Sono antiossidanti
    Secondo la classifica ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity) redatta dall’USDA (Dipartimento statunitense deputato all’agricoltura e alle ricerche ad essa connesse) sono da considerarsi tra i cibi che aiutano a mantenersi giovani per l’altissimo contenuto di sostanze ossidanti benefiche per la salute;

  • Xilitolo per i denti
    La percentuale di xilitolo, sostanza dolciastra che previene la formazione della placca, contribuisce a proteggere i denti e favorisce lo sbiancamento dei denti;

  • Acido folico per la memoria
    Alcune ricerche hanno dimostrato che, grazie al loro contenuto di acido folico, le fragolesono utili per il mantenimento della memoria.

Fragole: Comprare, Conservare e Consumare

Le fragole sono un alimento molto delicato e facilmente deperibile; per questo bisogna porre particolare attenzione nell’acquisto e conservazione. Controllate sempre che siano di colore uniforme e non presentino parti ammuffite; dopo averle acquistate riponetele in frigorifero nello scomparto della frutta e verdura per un massimo di un paio di giorni.

Prima di consumarle, tenete presente che crescono a contatto con la terra e possono contenere microrganismi e antiparassitari; lavatele quindi con cura senza eliminare il picciolo ma non tenetele a bagno a lungo o si deterioreranno. Le fragole sono ottime come merenda mangiate al naturale, oppure condite con zucchero e limone o aggiunte allo yogurt. Tuttavia è possibile preparare gustose ricette dolci e salate con le fragole, dalle più semplici fino ad elaborati piatti gourmet.
Buon appetito!

Letto 2624 volte
Powered by Tun2U Digital Agency - Copyright - Tun2U S.r.l. Via Caterina Fieschi, 8 00151 Roma - P.I. 13017881007 REA: RM1418006