Seguici anche su Facebook...

Giovedì, 27 Ottobre 2016 11:11

Roma universitaria, tutti i luoghi della movida

Sono anni particolari quelli trascorsi all'università. Se per i genitori sono momenti di speranze per il futuro dei propri figli, preoccupazioni per averli fuori dalla propria casa per la prima volta ma anche sacrifici per le spese che questo comporta, per i giovani neo diplomati invece il discorso è quasi opposto. Certo c'è sempre la responsabilità di essere ora padroni del proprio futuro, l'incertezza di come sia l'università rispetto alla scuola superiore ma, soprattutto, c'è anche tanta euforia ed eccitazione per uscire dal guscio familiare e andare a vivere da solo, con tutte le cose che questo comporta. Tra le tante città universitarie italiane sicuramente Roma, con le sue migliaia di matricole che ogni anno si iscrivono, è una delle opzioni più scelte e anche ambite, con i ragazzi che sono sempre affascinati da quello che la capitale può loro offrire non solo in termini di studio e lavoro, ma anche di svago e divertimento. Ecco quindi alcune dritte sui luoghi per eccellenza frequentati dagli universitari a Roma.

Da San Lorenzo fino alla Garbatella

Quando parli di università a Roma subito la prima cosa a cui una persona pensa è la Sapienza. L'ateneo romano per eccellenza è un autentica città a se, situata nel tentacolare quartiere di San Lorenzo, uno dei luoghi cult degli studenti. Ogni sera infatti le strade e i tantissimi locali del quartiere si riempiono di ragazzi fino a tarda notte, con buona pace dei pochi residenti rimasti visto che praticamente san Lorenzo è abitato quasi esclusivamente da universitari. Non molto distante vi è un'altra zona simbolo della vita studentesca di Roma, il Pigneto. Locali come Cohouse Roma oppure Na Cosetta fino all'infinità di bar e circoli caratterizzano il quartiere che, soprattutto nella zona pedonale, è anch'esso popolato fino a notte fonda. Sempre nelle vicinanze della Sapienza c'è Piazza Bologna, che diciamo è considerato il quartiere bene della zona universitaria. Posti come il Momart oppure i bar di Viale Ippocrate fin dall'ora dell'aperitivo sono gremiti e a volte trovare posto è impresa ardua. Altro ateneo che sta sempre più prendendo piede è comunque anche Roma Tre, che si divide tra la Garbatella e San Paolo. Conseguenza di questo è la nascita anche in queste zone di tanti posti per il divertimento serale e notturno. Via Libetta, nelle vicinanze della facoltà di Giurisprudenza è praticamente un lungo serpentone di locali e discoteche sempre molto frequentati, così come quelli della vicina via del Monte Testaccio attivi soprattutto nel fine settimana. Tutto questo comunque senza dimenticare le mega discoteche dell'Eur come Spazio '900. Insomma, la vita universitaria è senza dubbio impegnativa ma, a Roma sicuramente, i luoghi per svagarsi non mancano di sicuro.

Letto 957 volte
Powered by Tun2U Digital Agency - Copyright - Tun2U S.r.l. Via Caterina Fieschi, 8 00151 Roma - P.I. 13017881007 REA: RM1418006