Seguici anche su Facebook...

Giovedì, 17 Gennaio 2019 16:07

Come stampare le tovagliette del ristorante per catturare l'attenzione

Una cosa è certa: le tovagliette da ristorante rappresentano un buon modo per riuscire a fare pubblicità. Attenzione, però: per riuscire a realizzare una campagna davvero funzionale è bene tenere conto di alcune semplici regole che non possono essere affatto dimenticate.

Il primo e più importante aspetto di cui tenere conto riguarda il fatto che lo spazio a disposizione non è quello che al primo impatto di ci si può immaginare. Pur essendo vero che se si dovesse avere a che fare con un self service riuscirebbe ad avere a disposizione la visione della tovaglietta per intero durante la fila, è altrettanto vero che la superficie ben visibile durante il pasto è collocata principalmente sugli angoli della tovaglietta. Ciò vuol dire che è proprio quello lo spazio su cui è bene concentrarsi se si ha davvero intenzione di realizzare una campagna capace di catturare l’attenzione. Ad essere prioritari nella stampa di tovagliette personalizzate sono molto importanti i colori e le forme. Durante il pasto, molto difficilmente ci si sofferma a leggere informazioni testuali. Al contrario, si potrebbe essere attirati da colori e forme particolari.

I messaggi principali sulle tovagliette del ristorante

Ovviamente, ad esse deve essere associato sempre un piccolo blocchetto di testo contenente le singole informazioni. Uno degli errori assolutamente da evitare è quello di mettere troppe pubblicità insieme nella medesima tovaglietta. Ad onor del vero, è bene precisare che questa regola non vale solo per le tovagliette ma molto più in generale può essere riferita anche ad altri strumenti di comunicazione. La tovaglietta è molto piccola e inserire più di una pubblicità diventa un’impresa alle volte quasi impossibile e il rischio reale è che non si riesca neanche a far passare un messaggio.

Consiglio di cui tenere conto, a prescindere dal tema della pubblicità da inserire, è quello di creare uno storytelling il più possibile vicino al tema dell’alimentazione e del cibo. Come è facile intuire, ci sarà da fare appello alla propria fantasia in modo tale da cercare di essere il più possibile sintetici ma efficaci. Volendo, si potrebbe declinare la medesima storia in diverse tipologie in modo tale da consentire ai commensali di confrontare le tovagliette e dunque da mettere ancora più in evidenza la storia. E per quanto riguarda il mondo dei social? I QRCode sono perfetti per le tovagliette e sono ancora più utili se ad essi si collega un gioco a premi. Il momento della pausa pranzo o cena è quello in cui ci si rilassa e ci si lascia andare anche a giochi e passatempi.

Idee tecnologiche per atttirare lo sguardo

Trovare un QRCode sulla propria tovaglietta che riporta al sito di riferimento dell’azienda e che consente di verificare se ci si è aggiudicati il premio in palio potrebbe essere un’idea accattivante e allo stesso tempo utile per generare traffico sul sito. Insomma, le alternative a disposizione sono moltissime, non resta altro da fare che mettersi all’opera, tenendo conto dei consigli forniti ed evitando di esagerare. Alle volte, nella comunicazione il poco è molto più funzionale del troppo. Eccedere in grafica e parte testuale potrebbe comportare una reazione di rifiuto da parte del potenziale cliente e quindi è una soluzione da cui è sempre bene cercare di stare il più possibile lontani per evitare di spendere inutilmente denaro.

Letto 204 volte
Powered by Tun2U Digital Agency - Copyright - Tun2U S.r.l. Via Caterina Fieschi, 8 00151 Roma - P.I. 13017881007 REA: RM1418006